Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca

Ufficio Scolastico Regionale per la Campania

UfficioXV- Ambito Territoriale per la Provincia di Salerno

 

     Prot. n. AOOATPSA/10630/2

            Circ.n.103

 IL FUNZIONARIO F.F.

VISTO        il D.M. n.74 del 10 agosto 2012 con il quale è determinato il contingente massimo dei posti da conferire in ciascuna provincia per assunzione a tempo indeterminato per l’anno scolastico 2012/13 e l’”Allegato A” concernente le istruzioni operative valide per il personale docente ed educativo, nonché le note ministeriali di chiarimenti del 14.8.2012;

VISTA        la C.M. n.A00DGPER/6103 del 10.8.2012 con la quale vengono dettate disposizioni operative concernenti le assunzioni a tempo indeterminato per l’a.s.2012/13;

VISTO    il decreto di quest’Ufficio n.A00ATPSA/10630 del 23.8.2012 con il quale i contingenti ministeriali dei posti assegnati alla provincia di Salerno per la stipula dei contratti a tempo indeterminato per l’a.s. 2012/13 sono ripartiti tra le graduatorie dei concorsi ordinari e le graduatorie provinciali ad esaurimento;

VISTA        la disponibilità dei posti esistente in organico al termine delle operazioni di mobilità per l’a.s.2012/13;

ACCERTATO che per i seguenti insegnamenti non è stato possibile procedere alle relative assunzioni per assenza di aspiranti nelle graduatorie o per mancanza di disponibilità in organico di diritto:

-          Classe A020 :  numero 1 posto per assenza disponibilità a causa di utilizzo docenti in esubero;

-          Classe A025  : numero 1 posto per assenza disponibilità a causa di utilizzo docenti in esubero;

-          Classe A056  : numero 1 posto per assenza di aspiranti nella graduatoria a esaurimento;

-          Classe C150  : numero 1 posto per assenza di aspiranti nella graduatoria a esaurimento;

-          Classe C390  : numero 1 posto per assenza di aspiranti nella graduatoria a esaurimento;

-          Classe C430  : numero 1 posto per esaurimento graduatoria concorso;

-          Classe C430  : numero 1 posto per assenza di aspiranti nella graduatoria a esaurimento;

-          Classe C520  : numero 1 posto per assenza disponibilità a causa di utilizzo docenti in esubero;

TENUTO CONTO che l’art.2, punto 5, del DM n.74/12 dispone che qualora le assunzioni non possono essere disposte sulla totalità dei posti assegnati, in assenza o per esaurimento delle graduatorie, o perché sono venuti meno i posti previsti in organico di diritto in sede di adeguamento alle situazioni di fatto, ovvero per effetto delle utilizzazioni di personale in esubero, è consentito, fermo restando il limite del contingente provinciale attribuito, destinare tali eccedenze a favore di altre graduatorie, avendo riguardo alla tipologia dei posti di cui trattasi. Il punto A.2 del  ”Allegato A”  al citato DM precisa, inoltre, che la ripartizione va effettuata, se possibile, nello stesso ordine e grado di istruzione, ivi compreso il sostegno e nell’ambito della scuola secondaria di primo e secondo grado, in relazione alle esigenze accertate in sede locale, con particolare riguardo agli insegnamenti per i quali da tempo esista la disponibilità del posto e agli insegnamenti per i quali non sia stata prevista l’attribuzione di contingenti, ma che diano garanzia di assorbimento nell’organico;

TENUTO CONTO delle quote di riserva di cui all’art.3 della legge n.68 del 12.3.1999 recante norme per il diritto al lavoro dei disabili, da assegnare al concorso ordinario per esami e titoli e alle graduatorie ad esaurimento sulla base degli appositi prospetti forniti dal Sistema Informativo del MIUR dopo le operazioni di mobilità;

CONSIDERATO che il numero dei posti sui quali possono essere disposte le assunzioni a tempo indeterminato va ripartito al 50% tra le graduatorie dei concorsi ordinari per titoli ed esami banditi nell’anno 1999 – ovvero, in caso di mancata indizione, le graduatorie dei precedenti concorsi ai sensi dell’art.1, comma 4, della legge n.124/99 – e le graduatorie ad esaurimento di cui all’art.1, comma 605, lett. c) della legge n.296/2006;

TENUTO CONTO che ai sensi del punto A.5 del citato ”Allegato A” qualora il numero dei posti disponibili risulti dispari, l’unità eccedente deve essere assegnata alla graduatoria penalizzata nella precedente tornata di nomine;

VISTO    lo stralcio del verbale di riunione con le OO.SS.RR. del 28.8.2012 e del 28.11.2012 pervenuto dalla Direzione Regionale per la Campania con il quale sono segnalati i criteri di ripartizione delle assunzioni a tempo indeterminato tra i vari ordini di scuola e le diverse classi di concorso;

 

 

 

TENUTO CONTO che il punto A.14 del richiamato ”Allegato A” dispone che i contratti a tempo indeterminato stipulati dopo il 31 agosto 2012 avranno decorrenza giuridica 1.9.2012 ed assunzione in servizio dall’1.9.2013;

SENTITE  le OO.SS. di categoria nella seduta del 26.2.2013,

 

D  E  C  R  E  T  A

per quanto esposto nelle premesse del presente decreto, il provvedimento di quest’Ufficio n.A00ATPSA/10630 del 23 agosto 2012, limitatamente alle complessive n.8 nomine non effettuate per mancanza di disponibilità in organico o per mancanza di aspiranti nelle relative graduatorie di reclutamento, è rettificato con l’attribuzione delle stesse nomine alle seguenti classi di concorso e ripartite tra i due canali di reclutamento come dalla seguente tabella, per assunzione di docenti con contratto a tempo indeterminato aventi decorrenza giuridica 1.9.2012 e raggiungimento sede dall’ 1.9.2013:

 

Classe

concorso

Disponibilità

O. D.

Disponibilità attuale

Numero posti da assegnare

Ripartizione

Concorso

Grad.Esaurimento

A013

5

2

 

 

 

A029

2

1

 

 

 

A034

9

4

1

 

1N

A037

8

3

1

1

 

A042

6

2

 

 

 

A047

5

2

1

1N

 

A049

6

2

1

 

1

A050

26

9

1

1

 

A051

3

1

 

 

 

A057

10

4

1

 

1

A246

6

2

 

 

 

A346

9

4

1

1

 

C130

2

1

1

 

1N

 

            Avverso il presente decreto gli interessati possono produrre ricorsi al Giudice del Lavoro tenuto conto delle modifiche in materia di conciliazione ed arbitrato apportate al Codice di Procedura Civile dall’art.31 della legge 4 novembre 2010, n.183.

 

            Salerno, lì  13 Maggio 2013

                                                                                                       IL FUNZIONARIO F.F.

                                                                                                       f/to   Dr. Filomena Chiariello   

 

 

 

AL DIRETTORE DELL’UFFICIO SCOLASTICO

REGIONALE PER LA CAMPANIA         

Via S. Giovanni in Corte,7

                                                - N A P O L I

AI DIRIGENTI DEGLI UFFICI SCOLASTICI

PROVINCIALI                          

                                                - LORO SEDI

AI DIRIGENTI SCOLASTICI DELLE

SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO

DI SALERNO E PROVINCIA

                                                - LORO SEDI

ALLE OO.SS. DI CATEGORIA

                                                 - LORO SEDI